Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT. GIUSEPPE MARELLI
Responsabile U.O. Diabetologia e Malattie Metaboliche dell’Ospedale di Desio e Vimercate

UN'INIZIALE INTOLLERANZA GLUCIDICA

Domanda

Salve. Ho 61 anni, prendo la cardioaspirina perchè ho le placche alle carotidi 50% e per questo motivo prendo anche la pillola del colesterolo anche se i valori erano di 200. Di tanto in tanto mi controllo a casa la glicemia e di solito a digiuno è 98 e dopo pranzo (2 ore) 125. Stamane al risveglio era 138. Tempo fa in ospedale a digiuno l'avevo a 125. Volevo sapere: mi devo preoccupare?

Risposta

Gentilissimo Mario,

si tratta probabilmente di un iniziale intolleranza glucidica che occorre valutare meglio con altri esami, come ad esempio il dosaggio dell’emoglobina glicata, oltre naturalmente a tenere sotto controllo la glicemia a digiuno e 2 ore dopo i pasti.
Se questa fosse maggiore di 6.5% si potrebbe parlare di un diabete iniziale che si può affrontare semplicemente con uno stile di vita adeguato, e cioè una sana alimentazione e attività fisica regolare.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio