Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT. GERARDO MEDEA
Responsabile Area Metabolica, Società Italiana di Medicina Generale

SOSPETTA CANDIDOSI GENITALE

Domanda

Buongiorno, sono diabetico e spesso sul glande mi compaiono macchie rosse che portano prurito e bruciore. Vorrei sapere se esiste una cura, naturalmente oltre a far rientrare il diabete, più risolutiva delle attuali creme antimicotiche che io uso e che hanno effetto dopo molto tempo. Grazie. Giuseppe 

Risposta

Gentilissimo Signor Giuseppe,

per quanto le possa confermare il sospetto di una candidosi genitale (ma altre diagnosi sono possibili) relativamente alle lesioni da Lei brevemente descritte, tuttavia devo anche invitarla a discutere il problema col suo medico curante poiché non è possibile, con questa rubrica, consigliare una terapia specifica senza aver visitato il paziente.

Le rammento inoltre che per evitare la recidiva di una eventuale candidosi è importante che il diabete (e quindi glicemie, emoglobina glicata) rimanga il più possibile sotto controllo.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio