Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT. LUIGI CANCIANI
Responsabile Area Prevenzione ed Educazione alla Salute, Società Italiana di Medicina Generale

RISO E SOVRAPPESO

Domanda

Vorrei sapere gentilmente: preciso che non sono diabetico, ma purtroppo dalle ultime analisi del sangue certi valori della glicemia risultano molto alti. Il mio dottore mi ha comunicato che sono a rischio diabete avendo avuto uno dei miei genitori (la mamma) leggermente diabetica, mi ha anche consigliato di mettermi a dieta essendo sovrappeso, per la precisione 110 kg, l'età è di 69 anni, i 2 tipi di colesterolo sono buoni. Allora chiedo se nella mia dieta personale posso includere il riso essendo il mio cibo preferito cucinato in tutte le maniere possibili; mi sto limitando con i salumi, formaggi e il pane del quale faccio molta fatica a rinunciare. Ringrazio molto, Bruno

Risposta

Gentile signore,

sarebbe stato utile per una risposta esaustiva al suo quesito conoscere anche i valori della sua altezza (per definire l’indice di massa corporea e quindi sapere di quanto è in sovrappeso) e della sua circonferenza vita oltre ai valori di glicemia rilevati. Il consiglio del suo Dottore di mettersi a dieta è senza dubbio condivisibile e se a questo consiglio aggiunge una attività fisica quotidiana di almeno trenta minuti i risultati saranno migliori e starà meglio. Ma veniamo alla sua domanda sul riso. È opinione comune che il riso sia più leggero della pasta, in realtà riso e pasta forniscono più o meno le stesse calorie; il riso però contiene meno proteine della pasta e si digerisce più velocemente (per noi medici ha un “indice glicemico elevato”) e questo non sempre è un bene specie nelle persone sovrappeso, diabetici o a rischio di diventarlo. Molto meglio, da questo punto di vista, consumare il riso integrale o abbinare al riso altri nutrienti a basso indice glicemico come ad esempio le verdure ed i legumi in particolare.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio