Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT. STEFANO PARINI
Dirigente Medico dell’AUSL di Bologna presso l’U.O. di Medicina Interna dell’Ospedale di Budrio

METFORMINA 1000 E DISFUNZIONE ERETTILE

Domanda

Dottore, che mi consiglia, mi prendo la metformina 1000 però mi porta un problema: non posso avere rapporto con mia moglie.

Risposta

Gentile Signore,

ritengo molto improbabile che il deficit erettile che lei lamenta dipenda dalla metformina, molecola che secondo alcune segnalazione potrebbe anzi avere un effetto benefico su tale disturbo.
Se malgrado tutto le rimanesse il dubbio, l’unico modo per arrivare ad un punto fermo è valutare con il suo Diabetologo di riferimento una sua temporanea sospensione, utilizzando nel frattempo altre molecole. Se – come ho fondato motivo di credere – tale sospensione non portasse ad alcun miglioramento della funzione erettile, sarà bene riprendere tale farmaco, che ha dimostrato avere molti effetti positivi in chi ha il diabete.

Ritengo invece molto più probabile che la situazione che lei lamenta sia correlabile ad un diabete presente da anni (anche se forse solo da poco tempo riconosciuto), e probabilmente controllato in modo non ottimale. Se poi lei fuma – cosa che non viene riferita nella sua mail – le cose verrebbero a spiegarsi ancor meglio.
Cosa consigliare? Oltre a smettere di fumare, qualora avesse tale abitudine, le suggerisco di valutare con il suo medico se il controllo glicemico è adeguato, e di programmare una valutazione cardiologica sia per identificare eventuali alterazioni della circolazione coronarica – che frequentemente si associano al deficit di erezione del pene – sia per capire se possa utilizzare in tutta sicurezza quei farmaci indicati per correggere tale situazione.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio