Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT. STEFANO PARINI
Dirigente Medico dell’AUSL di Bologna presso l’U.O. di Medicina Interna dell’Ospedale di Budrio

IPOGLICEMIA E SPORT

Domanda

Mia figlia è diabetica da 30 anni ed il suo problema sono sempre state le ipoglicemie silenti. Come si può pensare di fare sport quando da 250 si passa a 40 in mezz'ora, senza aver fatto insulina?

Risposta

Fare una regolare attività sportiva è una cosa molto importante per tutti.

Chi ha il diabete è bene che consideri alcuni aspetti per farla in piena sicurezza:

  • scegliere una attività graduale e protratta, come la corsa e il nuoto, in cui prevalga l’esercizio aerobico, quello cioè che evita ai muscoli di lavorare in carenza di ossigeno
  • praticarla in compagnia di persone che sanno del nostro diabete
  • valutare la presenza di complicanze che il diabete negli anni potrebbe aver determinato, specialmente a livello cardiaco, neurologico e a carico dei piedi
  • arrivare con gradualità al livello di attività che vogliamo raggiungere
  • controllare sempre la glicemia e lo stick urinario prima di iniziare l’esercizio, valutando per quanto possibile l’attività insulinica residua. La presenza di una glicemia superiore a 200 e di corpi chetonici nelle urine sconsigliano di intraprendere qualsiasi attività
  • avere e mantenere durante tutto l’esercizio una adeguata idratazione, bevendo acqua regolarmente
  • essere ben consapevoli che l’esercizio determina una riduzione della glicemia, anche dopo 1-2 ore dal termine dell’esercizio, e quindi prevenire le possibili ipoglicemie con controlli regolari (specie quando si fanno determinate attività per la prima volta) e con l’assunzione regolare di cibi ricchi di carboidrati

Ovviamente sono tutte valutazioni che sarà opportuno fare con il diabetologo di riferimento, che ben conosce la nostra storia e la nostra situazione.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio