Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT. GERARDO MEDEA
Responsabile Area Metabolica, Società Italiana di Medicina Generale

GRAN DESIDERIO DI DOLCI

Domanda

Nel 2011 ho scoperto per caso di essere diabetica e da allora sto assumendo Efficib 50 mg/1.000 mg compresse 1 ogni 12 ore per cui la mattina a colazione e poiché non mi trovo con l'orario per la cena la prendo a digiuno. Temo che a lungo andare possa avere dei problemi allo stomaco, inoltre quando ho dei dispiaceri mangio molti dolci oppure cioccolata pur consapevole che mi fanno salire la glicemia. Per favore mi potrebbe aiutare ad essere più responsabile in questo senso? Perché sento un gran desiderio di zuccheri. La ringrazio molto 

Risposta

Gentile Signora Antonella,

intanto la devo tranquillizzare: il farmaco da lei assunto non danneggia lo stomaco. Semmai, se riesce ad organizzarsi è meglio che lei lo assuma ai pasti per ridurre le reazioni avverse gastrointestinali associate all’uso di metformina.

Per quanto riguarda il suo atteggiamento compulsivo nei confronti del cibo, è più difficile da affrontare in questa rubrica. Spero (se no lo faccia subito) che Lei abbia affrontato il problema col suo medico curante e col diabetologo.

In generale tenga conto che uno spuntino “programmato” a metà mattina eo metà pomeriggio con un alimento a basso contenuto calorico ma consistente e ricco di fibre  (esempio una carota cruda, un mezzo finocchio, del sedano oppure anche una mela o pera) può spezzare il desiderio di cibo nel pasto successivo.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio