Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT. GIUSEPPE MARELLI
Responsabile U.O. Diabetologia e Malattie Metaboliche dell’Ospedale di Desio e Vimercate

GLICEMIA MATTUTINA TRA I 140 E I 160

Domanda

Ho 52 anni e soffro di diabete di tipo 2 da 7 anni. Ho una terapia con metformina 100×3 – solosa 4×1 e Lantus 25u serali. Nonostante questo, dal mio autocontrollo glicemico, i risultati mattutini sono, secondo me, tutt’altro che in linea con la terapia. Infatti la glicemia mattutina si attesta tra i 140 e i 160 con punte in alto, mai in basso. Quella post-prandiale rientra nell’intervallo 100-140 con punte fino a 180 in particolari situazioni. È normale? Grazie

Risposta

Gentile Marco,
la glicemia a digiuno al mattino dovrebbe essere inferiore a 130 mg/dl, mentre i valori post-prandiali sono nei limiti.
La situazione andrebbe valutata anche con il valore dell’emoglobina glicata, vero indicatore del compenso metabolico.
Se questo valore fosse non adeguato va rivista la terapia per abbassare il valore della glicemia al mattino.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio