Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT. GERARDO MEDEA
Responsabile Area Metabolica, Società Italiana di Medicina Generale

DIAGNOSI DIABETE DI TIPO 2

Domanda

Ho 51 anni. 5 anni fa avevo i valori della glicemia a 105. Peso 60 Kg e sono alta 1,65. Per abbassare il livello glicemico cosa devo mangiare? Devo seguire una dieta? Devo preoccuparmi? Peggiorerà?

Risposta

Gentile Signora,

non è chiaro se lei è già o meno in una condizione di diabete diagnosticato. In ogni modo, il suo peso, calcolando il relativo BMI (che è 22), risulterebbe entro i limiti della norma.

La sua glicemia è di poco oltre i livelli di normalità (che sono < 100 mgdl). Pertanto, avendo lei superato i 45 di età, rientra nella categoria di soggetti che devono effettuare periodicamente lo screening per la diagnosi precoce del diabete tipo 2 (ogni 1 o 3 anni a seconda del livello di rischio). Il suo medico curante potrà sicuramente valutarla in tal senso (conoscendo la familiarità per il diabete e le sue abitudini di vita, oltre alle altre patologie eventualmente associate) e semmai consigliarle di eseguire un test da carico orale di zucchero, che può meglio risolvere i dubbi circa la diagnosi di diabete.

Per quanto riguarda la possibilità di peggioramento della glicemia, essa è certamente ridotta al minimo se lei continuerà a seguire uno stile di vita sano, facendo attività fisica e adottando un regime alimentare che le eviti un aumento del peso e della circonferenza vita.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio