Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT. GIUSEPPE MARELLI
Responsabile U.O. Diabetologia e Malattie Metaboliche dell’Ospedale di Desio e Vimercate

DIABETE: UN'INTOLLERANZA ALLE FARINE?

Domanda

Gentile Dottore, sono diabetica in terapia con metforal. Vorrei sapere se un’intolleranza alle farine può incidere sulla glicemia poiché se assumo farina di qualunque tipo, anche in piccole quantità (80 gr riso integrale o pasta o 30 gr pane), ho picchi di glicemia di + 30-40.

Risposta

Gentile Anna,
il suo probabilmente non è un problema di intolleranza.
Le farine sono tipicamente i prodotti della macinazione dei frutti (cariossidi) di molte graminacee (cereali), nonché di altri frutti o semi secchi. Le farine più importanti si ottengono dai cereali: frumento, segala, orzo, granturco, riso, avena, miglio, ecc. Quindi una farina di qualunque tipo è fonte di carboidrati, che sono il maggiore determinante del rialzo della glicemia post-prandiale e giustificano il riscontro di valori di glicemia più elevati rispetto ad altri cibi.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio