Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT. LUIGI CANCIANI
Responsabile Area Prevenzione ed Educazione alla Salute, Società Italiana di Medicina Generale

DIABETE E LAVORO TEMPORANEO

Domanda

Salve, ho 50 anni ed ho scoperto da pochi giorni di avere il diabete mellito di 2 tipo, con nessuna prescrizione se non di tipo dietetico. Sono un sottufficiale di Marina e sto per imbarcarmi, sarò fuori dall'Italia alternando navigazione e soste all'estero per circa 6 mesi. La mia domanda è se questo stile di vita sarà compatibile con la mia patologia, considerando che la mensa è comune per tutti e non avrò la possibilità di svolgere l’attività sportiva in maniera agevole. Quali strategie potrei programmare per adeguarmi alla particolarità della situazione? Grazie. Saluti. Mario

Risposta

Per darle una risposta esaustiva e personalizzata dovrei conoscere alcuni suoi dati come peso, altezza, circonferenza vita, valori pressori, risultati delle analisi del sangue e delle urine effettuate e di come si è arrivati alla diagnosi di diabete mellito di tipo 2.

Adeguato controllo del peso corporeo, corretto apporto calorico giornaliero e regolare attività fisica sono fondamentali per affrontare al meglio la malattia e prevenirne le complicanze. La peculiarità del suo impiego richiede invece particolare attenzione, se come dice starà fuori dall’Italia per sei mesi deve avere chiare indicazioni sulla dieta e su come autocontrollare i valori della glicemia, le consiglio di parlarne con il suo medico di fiducia.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio