Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT. LUIGI CANCIANI
Responsabile Area Prevenzione ed Educazione alla Salute, Società Italiana di Medicina Generale

DIABETE E ANORESSIA

Domanda

Buongiorno, sono Giada, ho 18 anni e soffro di diabete da 14 anni. Dall'estate scorsa ho gravi problemi con l'alimentazione perché stavo per diventare anoressica, sono andata da una psicologa e sono riuscita a risollevarmi un po', però ho sempre in mente l'ansia di ingrassare e infatti non mangio più di 20 gr di pane a pranzo e cena e ho passato molti mesi senza fare colazione, però ora uno yogurt e forse anche una brioche riesco a mangiarla. Il problema è che mi vedo ingrassata e vorrei una dieta in grado di farmi dimagrire o comunque mantenere il mio peso. Se può essermi di aiuto gliene sarei infinitamente grata. Grazie e arrivederci. PS: Mi scusi, questi i requisiti che mi sono dimenticata di aggiungere: peso 56-57 kg e sono alta 1.65.

Risposta

Gentile signorina,

dal peso e dall’altezza che ci riferisce lei ha un indice di massa corporea (altrimenti noto come BMI ovvero Body Mass Index) di 20,9 che rientra nella normalità perché tali sono considerati i valori compresi tra 20 e 25 negli adulti.

Se a questo valore di normalità del rapporto tra peso e altezza aggiungiamo il diabete di tipo 1 e i problemi che ha avuto ed ha affrontato con la psicologa è evidente come non ci sia alcuna necessità di farla dimagrire.

Concordo piuttosto con lei sull’obiettivo di mantenere il peso attuale avvalendosi da subito della professionalità di un Centro Diabetologico, ove certamente diabetologo e nutrizionista sapranno consigliarla al meglio per un introito alimentare adeguato ai suoi fabbisogni e unitamente alla psicologa che l’ha già assistita sapranno tenerla lontana dal rischio di cadere nell’anoressia.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio