Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

L'esperto

DOTT. STEFANO PARINI
Dirigente Medico dell’AUSL di Bologna presso l’U.O. di Medicina Interna dell’Ospedale di Budrio

DIABETE, ATTIVITA' PODISTICA, GLICEMIA

Domanda

Ho 65 anni, da oltre 40 anni pratico regolarmente attività podistica aerobica con all'attivo diverse maratone. Il valore della glicemia, a digiuno, è stato sempre inferiore a 95, ultimo controllo un mese fa. Questa mattina ho partecipato, nella mia città ad una corsa di 8 km ma molto impegnativa. Dopo circa mezz'ora dal termine della gara, poiché era attivo lo stand per la prevenzione e cura del diabete, ho effettuato la misurazione dei valori pressori e della glicemia. I primi sono risultati 140/80 mentre il parametro della glicemia è risultato 106. Sono rimasto sorpreso. Sono da considerarsi normali, in tale circostanza? In attesa del parere porgo un cordiale saluto.

Risposta

Gentile Signor Antonio,

un valore di glicemia di 106 rilevato con un glucometro - data la variabilità analitica insita in tale metodo - va considerato pressocchè normale.

L'esperto risponde

Hai dubbi, domande, perplessità a cui vorresti dare risposte? Inviale ai nostri esperti, sapranno consigliarti al meglio