Iniziativa realizzata con il
contributo scientifico di

Con il supporto
incondizionato di

DIABETE: STRATAGEMMI IN CUCINA

Alcune modifiche ai piatti che comunemente prepariamo nella nostra cucina. Ecco le buone abitudini per ridurre grassi e indice glicemico.

PREFERIRE FARINA E PASTA INTEGRALE INVECE CHE QUELLA NORMALE

Perché?

I cereali integrali hanno un Indice Glicemico più basso rispetto a quelli raffinati e regalano un maggiore apporto di fibre e sali minerali.

AGGIUNGERE SUCCO DI LIMONE

> Perchè?

Il limone è utile a ridurre il bisogno di sale. Rallenta, inoltre, la scomposizione dell'amido in zucchero e diminuisce l'Indice Glicemico di un piatto. L'aceto e gli altri alimenti acidi producono lo stesso effetto.

LE PATATE DOLCI SONO MEGLIO DELLE PATATE NORMALI

> Perché?

Le patate dolci contengono un Indice Glicemico più basso e sono un’ottima fonte di betacarotene. Da cucinare esattamente come le patate: bollite, al forno, in umido, per un puré...

PORZIONI EXTRA DI VERDURE DA INTRODURRE

> Perché?

Mentre riducete la quantità di carne in piatti come la pasta con il ragù potete aggiungere invece delle verdure come carote, piselli, zucchine, spinaci, cavoli o broccoletti... In questo modo, aumentando l'apporto di verdura si consumerà meno carne.

FAGIOLI O LENTICCHIE COME NUOVI AMICI

> Perchè?

I fagioli e le lenticchie sono ricchi di fibre e hanno un ridotto Indice Glicemico. Ottimi nelle insalate, alle zuppe, agli arrosti e agli stufati. Se le ricette richiedono specificatamente della carne macinata, dimezzatela e aggiungete la quantità identica di lenticchie.

PRODOTTI DA FORNO? INVECE CHE IL BURRO USATE LA PUREA DI PRUGNE

> Perchè?

La purea di prugne può sostituire fino al 50% del burro usato per torte o biscotti, come? Semplicemente frullando una manciata di prugne denocciolate con qualche cucchiaino di acqua = meno grassi, più frutta.

 

Tratto da “Diabete, il grande libro delle ricette" di Fiona Hunter e Heather Whinney - Tecniche nuove Editore

 

Lascia un commento

Testo di sicurezza:*

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra